Befana corteo 2007

impariamo la voga alla veneta

 

Amoeneburg03

Santa Elisabetta di Turinghia

Quest´anno sono passati 800 anni dalla nascità della Santa Elisabetta. Non ha nienta da fare con la voga alla veneta. Ma perché vivo sia a Venezia sia a Marburg voglio scrivere qui qualche righe anche per i miei amici veneziani che cosi capiscono un pò di più della città da dove vengo.
Wartburg 1La principessa ungharese Elisabetta aveva quattro anni quando veniva a Turinghia perché doveva sposare più tardi il duca di Thuringhia Ludovico IV per ragioni dinastici. Come duchessa viveva anche sulla Wartburg e aveva stretti contatti con i Francescani. Il marito moriva 1227 a Otranto sul viaggio a Palestina. La giovane vedova si trasveriva a Marburg dove fondava un ospedale e lavorava direttamente con i malati. Quando moriva 1231 è stata venerata molto e 1235 è stata canonizzata.
Per festeggiare il giubileo ci sono tanti eventi, fra l’altro due grandi esposizioni degli Regioni a Marburg e sulla Wartburg. Ragioni in più per visitare questi luoghi, sia per pellegrinare, sia per amirare l´arte ed i siti storici, sia per godere i grandi boschi e i campi estivi o anche per fare tutto questo.

La Wartburg si trova su una montagna vicino ad Eisenach. Appare nei boschi come in un mare verde. È stato un castello molto importante e come castello tardo romanico è fra i più buoni conservati del tempo. Qui non ha soltanto vissuto la Santa Elisabetta. Ma 300 anWartburg 2ni più tardi Martino Luthero qui ha fatto la prima traduzione della bibbia in tedesco. Nella città di Eisenach è nato Johann Sebastian Bach nell’anno 1685. Nella casa di Bach si può vedere tanti vecchie e preziosi strumenti.
L’esposizione sulla Wartburg del 7. 7. - 19. 11. 2007 rievoca la vita della Santa con un grande numero di oggetti originali e sottolinea la sua importanza europea ("Elisabeth von Thüringen - eine europäische Heilige" www.elisabeth-wartburg.de).

Marburg PanoramaMarburg si trova sul fiume Lahn e solo per la presenza della Santa è devenuta grande e importante. Il castello è 100 metri sopra il fiume. Fra castello e fiume si estende la città medievale di Fachwerk (legno e argile), una dei più romantici e suggestivi della Germania. La chiesa gotica del tredicesimo secolo per la venerazione di Elisabetta è a poca distanza della città, lElisabethkircheà dove si trovava il suo ospedale. È fra le prime chiese gotici in Germania, in forme molto eleganti e con oggetti preziosi. Il baldachino di pietra sopra la tomba d'una volta è decorato con erbe e pianta usate in questi tempi negli ospedali. Lo scrinio, nel quale finoElisabethkirche Lettner alla riformazione si trovavano le osse della santa  è dorato e decorato con figure e pietre preziose. L’altare maggiore è fra i primi con una costruzione alta in Europa. Le finestre del tredicesimo secolo mostrano episodi della vita della Santa Elisabetta.

Il Castello sopra la città è stato concipito per il nipote della santa e fra i più nobili edifici profani del tempo. La sua capella gotica con i suoi colori vivaci è un vero gioiello.
L´esposizione nel castello dal 24. 3. - 25. 11. 2007 evoca il lavoro di Elisacastello Saalbaubetta nell´ospedale. Per esempio è ricostruito una sala medievale per malati ("Elisabeth in Marburg – Der Dienst am Kranken" www.uni-marburg.de/uni-museum/elisabeth_2007). Durante l'esposizione c´è un autobus pendolare dalla chiesa di Elisabetta al castello.
Esistono molti altri esposizioni e eventi, dai quali voglio menzionare solo l´esposizione nell’Archivio di Stato e un camino di pellegrinagio della Wartburg a Marburg (www.marburg.de/elisabeth "Programm").


Schloßkapelle Vierung 1Se ci sono ancora domande per il giubileo della Santa Elisabetta mi scrivi pure. Posso anche organizzare guide.